Dove lavorano i traduttori

Vocabolario di Lingue Straniere per Traduttori

A differenza dell’insegnamento di una lingua straniera, la traduzione può darti maggiore flessibilità e libertà finanziaria, per molti versi simile ad altre popolari carriere digitali come la scrittura freelance o il design grafico. Puoi scegliere con chi lavorare, da dove lavorare, quando lavorare e in che campo specializzarti.

Liberi professionisti

La stragrande maggioranza dei traduttori sono lavoratori autonomi. Sono assunti da agenzie di traduzione o talvolta da clienti diretti e generalmente hanno un ampio portafoglio di clienti con cui lavorano regolarmente.

Alcuni liberi professionisti sono specializzati in tipi di traduzione molto specifici, come traduzione medica o legale, ma la maggior parte ha una gamma di specializzazioni diverse e complementari. Potresti trovare liberi professionisti in uno spazio di coworking o in un bar, ma la maggior parte lavorerà in smart working da casa.

Una delle cose meravigliose dell’essere un traduttore freelance è che puoi, in teoria, lavorare da qualsiasi luogo, purché tu abbia una connessione Wi-Fi decente.

Impiegati in agenzie di traduzione

Un traduttore che lavora in una società di traduzioni può lavorare sia a distanza negli uffici della sua azienda, ma in genere ha una settimana lavorativa fissa a differenza del freelance.

Ciò significa meno flessibilità, ma significa anche evitare di dover lavorare nel weekend, come spesso succede ai freelance.

Il loro tempo è occupato dalla traduzione dei lavori ricevuti dall’agenzia per cui lavorano, il che può significare concentrare la maggior parte delle loro energie su un particolare cliente oppure tradurre una serie di documenti diversi nel corso della giornata.

Impiegati in altri settori

Un traduttore che non desidera fare il freelance, non è detto finisca per essere impiegato necessariamente presso un’agenzia di traduzione.

In alcuni settori multinazionali, è normale che un’azienda abbia il proprio team di traduzione interno, piuttosto che affidare il lavoro a un’agenzia.

Esempi di aziende che potrebbero essere abbastanza grandi da poter richiedere un traduttore a tempo pieno, o un team di traduttori, sul loro libro paga, sono le multinazionali, i giganti di Internet e le compagnie aeree.

Istituzioni pubbliche

Ultimo ma non meno importante, i traduttori sono fondamentali presso le istituzioni pubbliche e governative che devono interagire con i rappresentanti di altre lingue.

Che si tratti di tradurre dalla lingua ufficiale in un’altra lingua o viceversa, le istituzioni di tutto il mondo devono tradurre quotidianamente grandi quantità di documenti ufficiali e assumere traduttori a tempo pieno per far fronte al carico di lavoro.

Poiché il contenuto di questi documenti è spesso confidenziale, è più sicuro per un’istituzione tradurre i documenti internamente che inviarli a un’agenzia di traduzione.

Ovunque un traduttore lavori, tuttavia, la realtà del lavoro quotidiano è spesso abbastanza simile.

Vale la pena essere consapevoli del fatto che gran parte del lavoro di traduzione oggigiorno si svolge all’interno di software gestionali che alleggeriscono il flusso di lavoro. Quando grandi quantità di testi richiedono la traduzione, un sistema di gestione delle traduzioni automatizza gli elementi del processo per far fronte a quantità elevate di copie pur mantenendo la qualità della traduzione.

Ma come dimostra la crescente domanda di professionisti della traduzione, il tocco umano sarà sempre una componente essenziale in un’ampia gamma di attività di traduzione. Alla fine, la lingua riguarda la comunicazione. Un traduttore deve comprendere e trasmettere ciò che viene espresso tra le righe piuttosto che semplicemente scambiare una parola con un’altra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *